Categorie
Ultime Notizie

Dalla Presidenza della Regione Siciliana

Dalla Presidenza: Contro gli incendi l’unione fa la forza. Convenzione tra Regione e Vigili del fuoco;  Embargo, allarme per il Petrolchimico di Siracusa «Rischio bomba sociale, Roma agisca»; Disabili gravissimi, pagati gli assegni di aprile; L’ostello per gli stagionali a Cassibile? Un modello virtuoso da replicare; Linee speciali per Cefalù, Taormina e Sud-Est. Confermati i treni “turistici” per l’estate; Uffici stampa nei Comuni siciliani. Fatta chiarezza con la “direttiva”; Porte aperte nei palazzi del Liberty siciliano; Covid, contagi ancora giù in Sicilia; Ambulanti, via libera ai contributi di BonuSicilia;  I CANTIERI DELLA REGIONE: Furci Siculo (Me), Agrigento, San Gregorio di Catania (Ct)

03.06.2022 dalla Presidenza della Regione Siciliana

CONTRO GLI INCENDI L’UNIONE FA LA FORZA. CONVENZIONE TRA REGIONE E VIGILI DEL FUOCO

Tredici squadre aggiuntive di vigili del fuoco e personale specializzato nel coordinamento delle attività da destinare alla sala operativa regionale. Per prevenire e affrontare i roghi, soprattutto estivi, arriva la nuova convenzione tra Regione Sicilia e la direzione isolana del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, con cui si definisce un rapporto di collaborazione essenziale per la lotta agli incendi. La sigla è arrivata il primo di giugno, non a caso. Per l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, Toto Cordaro «è importante averlo fatto nel giorno di partenza della campagna antincendio 2022 che, per volontà del presidente Musumeci, è stata anticipata di due settimane».

EMBARGO, ALLARME PER IL PETROLCHIMICO DI SIRACUSA «RISCHIO BOMBA SOCIALE, ROMA AGISCA»

L’embargo al petrolio russo trasportato via mare, deciso dall’Unione europea, fa scattare l’allarme rosso al Petrolchimico di Siracusa. La Isab, controllata dalla russa Lukoil, rischia di dovere interrompere la produzione mettendo a rischio migliaia di posti di lavoro. La Regione chiede soluzioni. E risposte. Per il governatore Nello Musumeci si rischia una «bomba sociale, da Roma c’è un silenzio assordante», ha ribadito intervenendo a “Oggi è un altro giorno” su Rai 1. L’assessore alle Attività produttive Mimmo Turano ricorda che la richiesta di dichiarazione di area di crisi complessa è stata presentata «ben sette mesi fa, ma è «evidente come nella decisione presa dal Consiglio europeo ci sia una evidente disparità di trattamento nei confronti della Sicilia». Serve una deroga, come avvenuto per altri casi.

dalla Presidenza della Regione Siciliana

DISABILI GRAVISSIMI, PAGATI GLI ASSEGNI DI APRILE

Sono oltre 12mila i disabili gravissimi in Sicilia. Il governo regionale ha appena provveduto a pagare gli assegni di cura del mese di aprile che spettano a queste persone e alle loro famiglie, seppure con qualche ritardo dovuto ai tempi lunghi di pubblicazione della legge finanziaria in Gazzetta ufficiale. L’assessore alla Famiglia e alle politiche sociali, Antonio Scavone, ha ribadito come gli uffici fossero pronti e ha dato mandato di accelerare sui pagamenti di maggio e giugno.

L’OSTELLO PER GLI STAGIONALI A CASSIBILE? UN MODELLO VIRTUOSO DA REPLICARE

I complimenti ce li fa Ahmed, un lavoratore stagionale marocchino. Anche lui, come altri 109, è ospite della struttura realizzata dalla Regione Siciliana in collaborazione con Comune e Prefettura di Siracusa e ministeri dell’Interno e del Lavoro, grazie al programma Su.pr.eme. Italia. Oltre all’ostello, il campo di accoglienza per lavoratori stagionali di Cassibile, nel Siracusano, offre tutta una serie di servizi. Un modello virtuoso, da replicare in altri contesti dell’Isola. È stato detto a chiare lettere in un incontro promosso dall’Ufficio speciale immigrazione della Regione, nell’ambito della campagna anti-caporalato  “Diritti negli occhi”.

dalla Presidenza della Regione Siciliana

LINEE SPECIALI PER CEFALÙ, TAORMINA E SUD-EST. CONFERMATI I TRENI “TURISTICI” PER L’ESTATE

Al mare o alla scoperta della Sicilia si va anche in treno. Con servizi e collegamenti che, dopo il gradimento della scorsa estate, sono stati confermati e potenziati. Tornano anche per l’estate 2022 i convogli speciali di Trenitalia commissionati dalla Regione Siciliana: Taormina Line, Cefalù Line e Barocco Line e i “Link” in bus per raggiungere, dalle stazioni ferroviarie, altre mete turistiche come l’Etna. «La “cura del ferro” su cui il governo regionale continua a investire puntando sulla sostenibilità – commenta l’assessore alla Mobilità Marco Falcone – dimostra che anche da noi si può viaggiare e fare turismo utilizzando il treno». In più, con i nuovi vagoni Pop e Blues.

UFFICI STAMPA NEI COMUNI SICILIANI. FATTA CHIAREZZA CON LA “DIRETTIVA”

Più chiarezza su compiti e funzioni degli uffici stampa e dei portavoce e giusto riconoscimento al ruolo dei giornalisti nella pubblica amministrazione. Sono questi i pilastri della “direttiva Zambuto”, la nota che l’assessore regionale alla Funzione pubblica e alle autonomie locali ha diramato per mettere ordine in un ambito che aveva bisogno di chiarimenti. «Sono contento – ha detto l’esponente del governo Musumeci – che la nostra direttiva abbia raccolto il plauso della categoria dei giornalisti e possa rappresentare un esempio positivo da esportare anche nelle altre regioni d’Italia».

dalla Presidenza della Regione Siciliana

PORTE APERTE NEI PALAZZI DEL LIBERTY SICILIANO

Il 10 giugno è la giornata mondiale dell’Art Nouveau, il movimento artistico nato a cavallo tra Ottocento e Novecento e conosciuto in Italia anche come Liberty, che fu sinonimo di modernità, di trasformazione dei centri urbani, di emancipazione femminile, ma anche di contrasti sociali. Per l’occasione, venerdì 10 e sabato 11 giugno, l’assessorato ai Beni culturali e all’identità siciliana ha deciso di aprire al pubblico i palazzi Liberty di proprietà della Regione. Un’occasione per riscoprire i gioielli architettonici realizzati da artisti del calibro di Ernesto Basile, ma anche Ettore De Maria Bergler, Rocco Lentini, Giuseppe Enea e Salvatore Gregorietti.

COVID, CONTAGI ANCORA GIÙ IN SICILIA

Continua a scendere la curva dei contagi in Sicilia. Secondo i dati del Bollettino settimanale del dipartimento Osservatorio epidemiologico e attività sanitarie dell’assessorato alla Salute, nella settimana dal 23 al 29 maggio si sono registrati 15.569 nuovi casi di positività, il 7,27% in meno rispetto ai sette giorni precedenti. Sul fronte vaccini, dal primo marzo sono state effettuate complessivamente 24.092 somministrazioni di quarta dose ai soggetti in target, in maggioranza ad over 80.

dalla Presidenza della Regione Siciliana

AMBULANTI, VIA LIBERA AI CONTRIBUTI DI BONUSICILIA

Contributi a fondo perduto per gli ambulanti. Il governo Musumeci ha dato il via libera al “BonuSicilia commercio ambulante” rivolto a determinate categorie di imprese (in base ai codici ateco) che svolgono attività di commercio al dettaglio senza posto fisso, danneggiate dalla crisi dovuta alla pandemia. Per l’assessore alle Attività produttive Mimmo Turano «anche questi operatori potranno ricevere un aiuto, visto che erano stati esclusi dai precedenti ristori». L’Avviso sarà pubblicato entro l’estate. La dotazione finanziaria è di oltre 18 milioni di euro. Contributo massimo per ogni richiesta, 5mila euro.

I CANTIERI DELLA REGIONE

A Furci Siculo (Me) sono stati quasi del tutto ultimati i lavori a difesa del lungomare “Garufi” grazie all’intervento dell’Ufficio per il contrasto del dissesto idrogeologico. Sono entrati nella fase conclusiva, nel territorio di Agrigento, gli interventi di manutenzione delle Strade provinciali 35A, 35B e 88 per migliorare gli standard di sicurezza. A San Gregorio di Catania (Ct) proseguono i lavori finanziati dalla Regione per abbattere le barriere architettoniche all’interno della villa comunale.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
62
Share