Categorie
Ultime Notizie

 15.04.22 notizie dalla Presidenza della Regione Siciliana

Dalla Presidenza: La Sicilia del vino brilla a Verona. Si vota in 120 Comuni, il 12 giugno e ballottaggi il 26. Blues sui binari siciliani, ecco i nuovi treni bimodali diesel-elettrico.  Covid, per gli over 80 è tempo di quarta dose.  Nell’ultima settimana contagi ancora in calo.  Addio Letizia. Alloggi per studenti. Concorso Centri per l’impiego. Due milioni per 401 master universitari. Un milione alle università per servizi agli studenti. Altro

15.04.22 notizie dalla Presidenza della regione Siciliana

VINITALY, LA SICILIA DEL VINO BRILLA A VERONA. SIGLANO IL “PATTO DELLE DUE P”

Al Vinitaly 2022 la Sicilia non poteva mancare. A Verona c’erano 185 produttori, 3 associazioni e i Consorzi di tutela di vini doc, oltre alla Fondazione SOStain per la sostenibilità della vitivinicoltura. L’attenzione al settore da parte del governo regionale è certificata, come ribadito dal presidente Musumeci, dai 368 milioni investiti in quattro anni per il rilancio e la valorizzazione del settore. Ma la kermesse è stata anche l’occasione per siglare il “Patto delle due P”, tra il governatore siciliano e il suo “collega” veneto Luca Zaia: una collaborazione commerciale tra Prosecco e Passito di Pantelleria, con relativo scambio di buone pratiche.

ADESSO È UFFICIALE: SI VOTA IN 120 COMUNI. ELETTORI ALLE URNE IL 12 GIUGNO, BALLOTTAGGI IL 26

Palermo e Messina sono gli appuntamenti più attesi, ma sono in tutto 120 le città in cui si andrà a votare per eleggere sindaco e consiglio comunale. L’assessore agli Enti locali Marco Zambuto ha firmato il decreto di indizione dei comizi per le elezioni amministrative, che si terranno domenica 12 giugno. Vediamo qualche numero: 1.747 sezioni elettorali; 1.710.451 siciliani chiamati alle urne; 1.520 consiglieri comunali da eleggere. In 107 Comuni (fino a 15 mila abitanti) si vota con il sistema maggioritario, in 13 con quello proporzionale (eventuale ballottaggio il 26 giugno). A Messina ci si pronuncia anche sull’istituzione del nuovo Comune “Montemare”. Sempre il 12 giugno, si voterà anche per i cinque referendum abrogativi.

DAMIANO CARUSO TRIONFA AL GIRO DI SICILIA. «UNA GRANDE FESTA DI SPORT E ACCOGLIENZA»

Traguardo di montagna sull’Etna, a Piano Provenzana, per l’ultima delle quattro tappe del Giro di Sicilia 2022. Ad aggiudicarsi l’ultima frazione e conquistare il Giro quest’anno è stato il siciliano Damiano Caruso. Un grande spettacolo sportivo, ma anche una grande vetrina per mettere in mostra le bellezze dell’Isola. «È stata una vera festa di sport e accoglienza – ha commentato il presidente della Regione Nello Musumeci – impreziosita dalla vittoria del “nostro” Caruso. Una grande soddisfazione vedergli sollevare il trofeo con il simbolo stilizzato della Trinacria». Adesso riflettori puntati sulla carovana del Giro d’Italia che a maggio comincerà a risalire la Penisola dalla Sicilia.

GAZZETTA DEL SUD, 70 ANNI E PREMIO A MATTARELLA «VOCE IMPORTANTE DEL GIORNALISMO»

Per festeggiare le prime 70 candeline della Gazzetta del Sud e le 50 della Fondazione Bonino Pulejo è arrivato appositamente da Roma un ospite d’eccezione: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ad accoglierlo al Teatro Vittorio Emanuele c’era il presidente della Regione Nello Musumeci, che ha dato il benvenuto al capo dello Stato a nome di tutti i siciliani per la sua prima visita ufficiale nella città dello Stretto. A Mattarella, «un siciliano specchio della Costituzione», è stato consegnato il Premio internazionale Uberto Bonino e Maria Sofia Pulejo, Al quotidiano messinese gli auguri del governatore siciliano: «La Gazzetta ha rappresentato e rappresenta una delle voci più importanti del giornalismo della carta stampata».

È TEMPO DI “BLUES” SUI BINARI SICILIANI, ECCO I NUOVI TRENI BIMODALI DIESEL-ELETTRICO

Saranno ben 22 i treni “Blues” bimodali diesel-elettrico che entreranno in servizio sui binari siciliani dai prossimi mesi. Li ha acquistati il governo Musumeci, con un investimento di circa 165 milioni di euro. «Avevamo preso l’impegno di  migliorare i servizi ferroviari – ha sottolineato l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone – e lo abbiamo mantenuto. Ai 25 treni elettrici Pop già in esercizio sulle linee ferrate dell’Isola, adesso si affiancheranno i nuovi convogli bimodali, in funzione dalla fine di giugno nelle tratte non ancora completamente elettrificate».

PARTONO I LAVORI DI DRAGAGGIO DEL PORTO DI TERMINI. «FINANZIATI CON 35 MILIONI DI FONDI PON»

Ci sono tutte le autorizzazioni da parte dell’assessorato Territorio e ambiente ed è disponibile un finanziamento da 35 milioni, proveniente da fondi Pon Infrastrutture e reti.  Sono pronti a partire, quindi, i lavori di dragaggio del fondale al porto di Termini imerese. Un intervento che, come spiega l’assessore Cordaro, sarà realizzato sulla base del progetto dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, guidata da Pasqualino Monti. e che punta a «incrementare la competitività del porto, assicurando il potenziamento del traffico merci».

COVID, PER GLI OVER 80 È TEMPO DI QUARTA DOSE

Dopo la circolare del ministero della Salute, parte anche in Sicilia la somministrazione della seconda dose di richiamo (quarta dose) del vaccino a mRNA. Il siero può essere richiesto dagli anziani con più di 80 anni, dagli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali (Rsa) e dai soggetti fragili con età superiore a 60 anni, purché siano trascorsi almeno 120 giorni dalla terza dose.  Non è necessario, invece, fare la quarta dose per chi ha contratto il Covid successivamente alla somministrazione della terza.

NELL’ULTIMA SETTIMANA CONTAGI ANCORA IN CALO

Contagi e ricoveri ancora giù. Nella settimana dal 4 al 10 aprile l’incidenza di nuovi casi positivi in Sicilia è scesa del 18.8%. A dirlo sono i dati pubblicati dall’ultimo bollettino del Dasoe dell’assessorato alla Salute.

PROGETTO PER DARE NUOVA VITA AL CRETTO DI BURRI «SARÀ IL CUORE CULTURALE DELLA VALLE DEL BELICE»

Una sintesi tra arte e memoria. Questo è il Cretto di Burri, il celebre monumento di Alberto Burri, artista e pittore italiano tra i più importanti del Novecento, costruito là dove sorgeva la città vecchia di Gibellina, rasa al suolo dal terremoto del 1968. Un memoriale in grado di rendere eterna una città scomparsa, al quale il governo regionale ha deciso di dare «nuova vita» affinché, come ha detto il presidente Musumeci, «diventi il cuore di una vasta rete culturale che dovrà coinvolgere tutti i Comuni della Valle». L’architetto Mario Cucinella è stato incaricato di realizzare il progetto di riqualificazione, che prevede tra l’altro un nuovo centro di accoglienza per i visitatori, la rifunzionalizzazione dell’ex chiesa e una nuova pensilina dotata di carica per macchine elettriche.

ADDIO LETIZIA

La scomparsa della grande fotografa palermitana Letizia Battaglia, icona dell’impegno civile e del fotogiornalismo, ha suscitato grande emozione. Messaggi di cordoglio sono arrivati da molti esponenti del governo regionale.  Per il presidente Nello Musumeci in «ogni scatto, una denuncia potentissima e coraggiosa». Anche l’assessore ai beni culturali e all’identità siciliana, Alberto Samonà, ne ricorda «l’impegno, una sorta di missione, a favore di donne e bambine».

CATANIA, LA REGIONE AFFIDA A ERSU E UNIVERSITÀ GLI EX OSPEDALI PER FARNE ALLOGGI PER STUDENTI

Il governo regionale lavora per aumentare la disponibilità di alloggi universitari a Catania. Dopo avere concesso un’ala dell’ex ospedale Vittorio Emanuele all’Accademia di Belle Arti per realizzarvi i laboratori, adesso è stata firmata una convenzione con l’Università per affidarle un’altra ala da adibire a residenza universitaria. Non solo, la giunta ha deciso di dare in comodato d’uso un’altra struttura sanitaria dismessa, l’ex Santo Bambino, all’Ersu. Grazie al Pnrr potrà essere riconvertita per ospitare gli studenti.  «Proseguiamo nella riqualificazione di un quartiere del centro storico destinato a diventare polo culturale e formativo», assicura il governatore Musumeci.

 

CONCORSO CENTRI PER L’IMPIEGO, DAL 2 MAGGIO LE PRIME PROVE SCRITTE PER 176 ISTRUTTORI CONTABILI

Entra nel vivo il concorso per i Centri per l’impiego in Sicilia. Definite le prime date delle prove scritte, che saranno gestite dal Formez, ente curatore della selezione pubblica, per il reclutamento dei 487 istruttori amministrativi. Pubblicato il calendario delle prove scritte per selezionare 176 unità di personale a tempo pieno e indeterminato (categoria C) Profilo C, ovvero Istruttore amministrativo contabile. Le selezioni si svolgeranno dal  2 al 6 maggio e saranno articolate in 10 sessioni (due al giorno) in tre sedi: Palermo, Catania e Siracusa. Qui tutte le info e i piani operativi.

LA REGIONE INVESTE SULLA FORMAZIONE DEI GIOVANI. PRONTI DUE MILIONI PER 401 MASTER UNIVERSITARI

Buone notizie per 401 giovani siciliani che potranno frequentare un master universitario beneficiando del contributo regionale. Il finanziamento è relativo all’Avviso 42, Progetto giovani 4.0 del Fondo sociale europeo 2014-2020, che erogherà complessivamente circa 1 milione e 900 mila euro di contributi.  A breve saranno pubblicati anche i dati relativi alla sezione B, certificazioni linguistiche, e C, patenti brevetti e licenze. Clicca qui per visualizzare le graduatorie.

UN MILIONE ALLE UNIVERSITÀ PER SERVIZI AGLI STUDENTI

Quasi un milione di euro per rafforzare i Consorzi universitari siciliani (Cus) e migliorare le competenze di studenti, laureati e dottorandi facilitando il loro ingresso nel mondo del lavoro. Sono gli obiettivi dell’Avviso 44/2021, il nuovo bando del Fondo sociale europeo nell’ambito della programmazione 2014-2020. Le risorse serviranno a finanziare l’orientamento e il placement, attività di tutorato, azioni formative di breve durata e corsi di perfezionamento.

FORMAZIONE, NUOVE RISORSE PER DIDATTICA A DISTANZA

Sono 55 le associazioni, i centri studi e gli enti di formazione siciliani che avevano fatto richiesta e che adesso beneficeranno del finanziamento, compreso tra 3 mila e 15 mila euro, per l’acquisto e l’installazione di attrezzature e programmi informatici, pacchetti e strumenti per il traffico dati, da utilizzare per implementare le attività di formazione a distanza. Pubblicato l’elenco definitivo con le domande ammesse e finanziabili relative all’Avviso P.A.C. 2007/2013, Piano straordinario per il lavoro in Sicilia – Opportunità giovani – Priorità 3.1.

I CANTIERI DELLA REGIONE

A Bivona (Ag) si avviano verso la conclusione i lavori dall’importo di 1,2 milioni di euro per riqualificare la strada di collegamento con Palazzo Adriano. L’intervento è stato finanziato dalla Struttura per il contrasto del dissesto idrogeologico. A Catania, all’interno di Villa Pacini, è stato inaugurato un nuovo parco giochi inclusivo: si tratta di uno degli oltre 60 aperti in Sicilia grazie ai finanziamenti della Regione. Infine, è partito a Lentini (Sr) il cantiere per il restauro della Chiesa Madre: gli interventi saranno realizzati grazie a un finanziamento di 700 mila euro dell’assessorato regionale alle Infrastrutture.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
21
Share