Categorie
Ultime Notizie

Divieto di avvicinamento nei confronti di una donna che, per futili motivi, ne perseguita un’altra

Gli agenti della Questura di Siracusa: hanno sequestrato del crack; denunciato un 42enne per evasione dai domiciliari; eseguite due ordinanze cautelari del divieto di avvicinamento: una nei confronti di una donna che, per futili motivi, ne perseguita un’altra, la seconda nei confronti di un uomo che perseguitava una donna che si era rifiutata di iniziare una relazione con lui

SIRACUSA – CONTRASTO AL FENOMENO DELLO SPACCIO DI STUPEFACENTI – SEQUESTRATA DELLA DROGA – DENUNCIATO UN UOMO PER EVASIONE

Continua incessante l’azione di contrasto al fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, che, nella giornata di ieri, ha portato al sequestro di 19 dosi di crack, rinvenuti dagli agenti delle Volanti della Questura di Siracusa in via Santi Amato, nota “piazza di spaccio” Siracusana.

Inoltre, nel corso dei quotidiani controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure limitative della libertà personale, gli agenti delle Volanti hanno denunciato per il reato di evasione un uomo di 42 anni, sottoposto agli arresti domiciliari ed assente al controllo di polizia.

SIRACUSA – ESEGUITE DUE ORDINANZE CAUTELARI DEL DIVIETO DI AVVICINAMENTO: UNA NEI CONFRONTI DI UNA DONNA CHE, PER FUTILI MOTIVI, NE PERSEGUITA UN’ALTRA, LA SECONDA NEI CONFRONTI DI UN UOMO CHE PERSEGUITAVA UNA DONNA CHE SI ERA RIFIUTATA DI INIZIARE UNA RELAZIONE CON LUI

Nella giornata di ieri, agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa hanno eseguito un’Ordinanza della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, una donna di 49 anni, emessa dal Tribunale di Siracusa, nei confronti di una donna di 41 anni, siracusana.

La misura cautelare si è resa necessaria a seguito delle condotte persecutorie, reiterate nel tempo, nei confronti della vittima che è stata aggredita anche con un’arma da taglio dall’indagata che l’ha ferita al braccio sinistro, procurandole anche una contusione facciale e un trauma ad una spalla.

Sempre nella giornata di ieri, gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un’Ordinanza cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un uomo di 49 anni che, da tempo, molestava e minacciava una donna di 33 anni che si era rifiutata di iniziare una relazione con lui.

Le minacce dell’uomo erano dirette non solo alla vittima, ma anche a persone a lei vicine, e sono rese ancora più gravi dall’uso di mezzi telematici, tanto da rendere necessaria la misura cautelare emessa dal Tribunale di Siracusa che vieta ogni contatto tra l’uomo e la vittima.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
21
Share