Categorie
Ultime Notizie

Contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi

La Questura di Siracusa, in occasione dell’arrivo della stagione estiva e della conseguente presenza di turisti nel capoluogo aretuseo, ha intensificato i controlli: denunciati due che si fingevano parcheggiatori del Comune. Nella scorsa serata, agenti della Squadra Mobile, congiuntamente ai Militari della Guardia di Finanza – Sezione Navale di Siracusa – hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto due siriani ed un egiziano accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: avevano trasportato clandestinamente a bordo di un veliero 84 migranti afghani. Agenti del Commissariato di P.S. di Augusta hanno denunciato un uomo di 44 anni, per il reato di minacce aggravate dall’uso di un martello: minacciava di morte un vicino di casa che gli aveva rifiutato una sigaretta

SIRACUSA – CONTRASTO AL FENOMENO DEI PARCHEGGIATORI ABUSIVI: DUE PERSONE DENUNCIATE

La Questura di Siracusa, in occasione dell’arrivo della stagione estiva e della conseguente presenza di turisti nel capoluogo aretuseo, ha intensificato i controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi che stazionano nei punti della città maggiormente interessati dal flusso dei visitatori.

Contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi

Dopo avere denunciato ieri due persone per violazione del Daspo urbano perché esercitavano abusivamente la professione di parcheggiatori, gli agenti delle Volanti hanno denunciato altre due persone sorprese nei pressi del Teatro Greco mentre, fingendosi parcheggiatori autorizzati dal Comune, chiedevano del denaro agli automobilisti. I due, rispettivamente di 39 e di 22 anni, sono stati accusati di truffa e sostituzione di persona, oltre che di aver violato il provvedimento DASPO di cui già erano destinatari.

CONTRASTO ALL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA – OPERATI TRE FERMI

Nella scorsa serata, agenti della Squadra Mobile, congiuntamente ai Militari della Guardia di Finanza – Sezione Navale di Siracusa – hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto di tre persone straniere (due siriani ed un egiziano) accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I tre facevano parte di uno sbarco, avvenuto presso il Porto Commerciale di Augusta, di 84 migranti afghani giunti clandestinamente a bordo di un veliero, partito dalle coste della Turchia alcuni giorni fa, intercettato ieri mattina da una motovedetta della Guardia di Finanza nei pressi di Capo Murro di Porco.

I fermati, dopo le incombenze di legge, sono stati condotti in carcere.

AUGUSTA – MINACCIAVA DI MORTE UN VICINO DI CASA CHE GLI AVEVA RIFIUTATO UNA SIGARETTA – DENUNCIATO

Nella tarda serata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Augusta hanno denunciato un uomo di 44 anni, per il reato di minacce aggravate dall’uso di un martello.

In specie, il vicino di casa aveva rifiutato una sigaretta al denunciato che, indispettito per il diniego, dapprima lo insultava pesantemente e dopo lo minacciava con un martello. La vittima, impauritasi, chiamava l’intervento di una Volante del Commissariato.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
17
Share