Categorie
Ultime Notizie

Autostrade Siciliane e Telepass attivano il cashback per i ritardi

Autostrade Siciliane e Telepass, dopo l’iniziativa che esenta i nuovi utenti di A18 e A20 dal pagamento del canone per 9 mesi, hanno appena attivato un nuovo servizio cashback per tutti i viaggiatori delle autostrade Messina-Palermo e Messina-Catania. Da oggi chi trova lunghe code in autostrada a causa di un incidente riceverà un rimborso del 50% sull’importo del pedaggio, fino a un massimo di 200 euro l’anno per ogni dispositivo Telepass

Autostrade Siciliane e Telepass, dopo l’iniziativa che esenta i nuovi utenti di A18 e A20 dal pagamento del canone per 9 mesi, hanno appena attivato un nuovo servizio cashback per tutti i viaggiatori delle autostrade Messina-Palermo e Messina-Catania.

Da oggi chi trova lunghe code in autostrada a causa di un incidente riceverà un rimborso del 50% sull’importo del pedaggio, fino a un massimo di 200 euro l’anno per ogni dispositivo Telepass.

La società, calcolando i tempi medi di percorrenza delle tratte percorse, rileverà i ritardi causati da incidenti stradali e rimborserà automaticamente la metà dell’importo dovuto, notificandolo tramite app e senza compilare moduli o inviare richieste.

Accedendo al proprio profilo personale dall’app o dal sito web Telepass ogni utente, dopo aver attivato il servizio di Assistenza Stradale, può verificare l’importo accreditato e tutti i percorsi effettuati.

Dettagli ulteriori possono essere reperiti all’indirizzo https://www.telepass.com/it/privati/assicurazioni/rimborso-pedaggio.

Inoltre, fino al 30 settembre 2022, ai nuovi clienti Family (coloro che nei 6 mesi antecedenti alla data di sottoscrizione non risultano avere attivi contratti Telepass o TPay) verranno riconosciuti ulteriori due sconti: del 15% sul pedaggio per tutti i nuovi clienti che apriranno il contratto fino al 30 giugno e del 5% sul pedaggio per tutti i nuovi clienti che apriranno il contratto tra luglio ed agosto.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
18
Share