Categorie
Cronaca

Arrestato in carcere per ripetute evasioni dai domiciliari e nonostante il braccialetto elettronico

AVOLA (SR). I CARABINIERI ARRESTANO UN UOMO PER RIPETUTE EVASIONI.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Noto e della Stazione di Avola, hanno arrestato un 54enne, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, per aggravamento della predetta misura, associandolo alla Casa Circondariale di Siracusa.

L’uomo, sebbene agli arresti domiciliari e non curante del dispositivo elettronico, ha in più circostanze violato la misura venendo arrestato e ricondotto presso la sua abitazione. Il Tribunale di Siracusa, informato dai Carabinieri delle citate violazioni, ha, pertanto, disposto la misura più afflittiva da scontare in carcere.

FRANCOFONTE (SR). I CARABINIERI ARRESTANO PREGIUDICATO PER ESECUZIONE PENA.

I Carabinieri della Stazione di Francofonte (SR) hanno eseguito un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gorizia nei confronti di un 40enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine.

L’uomo, con sentenza divenuta definitiva, è stato condannato alla pena di anni 2 e mesi 6 di reclusione, poiché colpevole di furto aggravato, ricettazione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, commessi tra il 2008 ed il 2015.

Dopo le incombenze di rito l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Siracusa-Cavadonna.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
0
Share