Categorie
Ultime Notizie

Arrestato e condotto in carcere 40enne in possesso di cocaina, candelotti di petardi illegali e pistola

I poliziotti della Questura di Siracusa hanno: arrestato e condotto in carcere un 40enne per possesso di cocaina, candelotti di petardi illegali e pistola; arrestato un uomo per evasione e denunciate due persone per inosservanza agli obblighi. Gli agenti del Commissariato di Avola hanno denunciato un uomo trovato in possesso di oggetti atti ad offendere

È incessante l’azione di contrasto al fenomeno dello spaccio di droga, operata dalla Polizia di Stato aretusea che, anche questa volta, ha dato i suoi frutti. Gli investigatori della Squadra Mobile di Siracusa, a termine di una attenta attività investigativa, hanno arrestato, nella flagranza del reato, un uomo, siracusano di quarant’anni, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per detenzione illegale di armi.

L’uomo, alla vista dei poliziotti, si allontanava rifugiandosi in una struttura ricettiva di sua proprietà, occultando in una siepe nelle immediate vicinanze della struttura un involucro che, recuperato dai poliziotti, conteneva 62 grammi di cocaina, che ha un valore di mercato di circa 6.500 euro.

Raggiunto l’uomo, gli agenti perquisivano la sua abitazione, rinvenendo nella camera da letto 9 candelotti “big Thunder” (petardi illegali) e una pistola a salve.

L’uomo è stato quindi arrestato e, dopo le incombenze di rito, portato nel carcere di Cavadonna.

SIRACUSA – INTENSIFICATI I CONTROLLI A COLORO CHE SONO SOTTOPOSTI A MISURE LIMITATIVE DELLA LIBERTÀ PERSONALE – ARRESTATO UN UOMO PER EVASIONE E DENUNCIATE DUE PERSONE PER INOSSERVANZA AGLI OBBLIGHI

Nell’ambito dei quotidiani controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure limitative della libertà personale, gli agenti delle Volanti di Siracusa, nella mattinata di ieri, hanno arrestato un quarantaduenne siracusano, sottoposto agli arresti domiciliari, trovato in viale Cadorna mentre si intratteneva con altri due soggetti, uno dei quali già noto alle forze di polizia.

L’uomo, arrestato per il reato di evasione, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato nuovamente posto agli arresti domiciliari.

Inoltre, nell’ambito di detti controlli, nella serata di ieri, i poliziotti hanno denunciato un uomo di 44 anni, sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e un altro di 36 anni, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, entrambi assenti al controllo.

Infine, nella tarda serata di ieri, nell’ambito dei controlli del territorio finalizzati a frenare il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, i poliziotti di Siracusa hanno segnalato alla competente Autorità Amministrativa un giovane di 22 anni trovato in possesso di una modica quantità di cocaina per uso personale.

AVOLA – DENUNCIATO UN UOMO TROVATO IN POSSESSO DI OGGETTI ATTI AD OFFENDERE

Nella serata di ieri, durante il servizio di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di P.S. di Avola notavano un’autovettura nascosta tra gli arbusti e sottoponevano a perquisizione il conducente ed il veicolo.

I poliziotti rinvenivano, all’interno del veicolo, vari oggetti atti ad offendere (due coltelli, due cacciaviti ed una tronchese) dei quali l’uomo non sapeva fornire spiegazioni riguardo al possesso.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e l’uomo, trentunenne e già noto alle forze di polizia, è stato denunciato per il reato di porto di oggetti atti ad offendere.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
41
Share