ULTIME NOTIZIE VIVICENTRO

Arrestati e condotti in carcere un uomo e una donna per spaccio di cocaina e marijuana

Nel pomeriggio dell’11 maggio u.s., nel corso di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti predisposti dal Questore di Messina, la Squadra Mobile ha tratto in arresto un uomo e una donna, entrambi messinesi, rispettivamente di 27 e 30 anni.

L’uomo è stato notato dai poliziotti nei pressi in un quartiere periferico della città intento a parcheggiare il suo motociclo.  Insospettiti, gli investigatori hanno deciso di effettuare una perquisizione del soggetto il quale appariva particolarmente nervoso. L’atto veniva quindi esteso ad una abitazione ubicata nei pressi che era nella disponibilità dell’uomo e della donna che sopraggiungeva dopo pochi minuti.

L’accertamento aveva esito positivo poiché si rinvenivano circa gr. 90 di cocaina e gr. 10 di marijuana, oltre a materiale idoneo al confezionamento.

Parte della sostanza era contenuta all’interno di una cassettina metallica nascosta in un ripostiglio. Un’altra parte è stata rinvenuta all’interno di un mobile che si trovava nella camera da letto.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., gli arrestati sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di “Messina Gazzi” in attesa del giudizio direttissimo.

NOTA

Si precisa che il procedimento è ancora in fase di indagini preliminari e che, in ossequio al principio di non colpevolezza fino a sentenza di condanna passata in giudicato, sarà svolto ogni ulteriore accertamento che dovesse rendersi necessario, anche nell’interesse dell’indagato.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime News

Arrestati due uomini e una donna responsabili delle spaccate nei negozi

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Siracusa hanno arrestato al termine delle indagini, su Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Siracusa su richiesta della locale Procura della Repubblica, 3 soggetti che nelle ultime due settimane avevano preso di mira i commercianti di Siracusa consumando furti con “spaccata” ai danni di diverse attività. Gli arrestati, 2 uomini di 30 anni e una donna di 25 incinta, tutti pregiudicati

Due rapine e quattro tentativi: in carcere 2 giovani

I Carabinieri della Compagnia Piazza Verdi Palermo, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. di Palermo su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 27enne di origine straniera responsabile di una tentata rapina a mano armata. I militari dell’Arma della Stazione di Villabate (PA) hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto di un 29enne del palermitano, accusato di rapina e di quattro tentate rapine due delle quali a mano armata. I due giovani sono stati associati alla casa circondariale

Fermato l’assassino di Bruna

Sarebbe stato individuato e fermato dai Carabinieri del Comando Compagnia di Vittoria (RG) l'uomo che ieri a Vittoria, nel ragusano, avrebbe ucciso a coltellate una donna, conosciuta anche come Bruna, 37 anni, sposata con un operaio che al momento del delitto era al lavoro. La donna era stata accoltellata davanti la sua casa. Non è chiaro in atto il movente

Beneficiario del reddito minimo lavorava in nero come idraulico

Il Commissariato distaccato di Polizia di Stato di Piazza Armerina (EN), ha dato esecuzione alla misura cautelare interdittiva della sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio per dieci mesi – giusta ordinanza emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Enna a carico di un beneficiario del reddito minimo di inserimento di un Comune della provincia di Enna: attestava falsamente la propria presenza in servizio dopo aver timbrato il proprio badge, per poi allontanarsi svolgere l’attività di idraulico in nero

Arrestati due uomini e una donna responsabili delle spaccate nei negozi

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Siracusa hanno arrestato al termine delle indagini, su Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Siracusa su richiesta della locale Procura della Repubblica, 3 soggetti che nelle ultime due settimane avevano preso di mira i commercianti di Siracusa consumando furti con “spaccata” ai danni di diverse attività. Gli arrestati, 2 uomini di 30 anni e una donna di 25 incinta, tutti pregiudicati

Due rapine e quattro tentativi: in carcere 2 giovani

I Carabinieri della Compagnia Piazza Verdi Palermo, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. di Palermo su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 27enne di origine straniera responsabile di una tentata rapina a mano armata. I militari dell’Arma della Stazione di Villabate (PA) hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto di un 29enne del palermitano, accusato di rapina e di quattro tentate rapine due delle quali a mano armata. I due giovani sono stati associati alla casa circondariale

Fermato l’assassino di Bruna

Sarebbe stato individuato e fermato dai Carabinieri del Comando Compagnia di Vittoria (RG) l'uomo che ieri a Vittoria, nel ragusano, avrebbe ucciso a coltellate una donna, conosciuta anche come Bruna, 37 anni, sposata con un operaio che al momento del delitto era al lavoro. La donna era stata accoltellata davanti la sua casa. Non è chiaro in atto il movente
Total
9
Share