Categorie
Ultime Notizie

Ai domiciliari per espiare la pena. Ruba materiale ferroso dal palazzetto dello Sport

I poliziotti di Siracusa hanno posto ai domiciliari un 47enne per espiare la pena. I poliziotti di Priolo Gargallo (SR) hanno posto ai domiciliari un uomo per furto. I poliziotti di Noto (SR) hanno denunciato per truffa un 49enne già agli arresti per lo stesso reato

ESEGUITO UN ORDINE PER L’ESPIAZIONE DI UNA PENA IN REGIME DOMICILIARE

Nel pomeriggio di ieri, agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa hanno eseguito un ordine di pena detentiva in regime domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte D’Appello di Catania, nei confronti di un siracusano di 47 anni, che deve espiare una pena residua di un anno e 4 mesi e pagare una pena pecuniaria di 266,67 euro.

L’uomo è stato riconosciuto colpevole dei reati di estorsione e rapina commessi a Siracusa nel giugno del 2008.

L’arrestato, dopo le incombenze di legge, è stato condotto presso il suo domicilio ove espierà la pena.

PRIOLO GARGALLO – HA RUBATO DEL MATERIALE FERROSO DAL PALAZZETTO DELLO SPORT ORMAI IN DISUSO – ARRESTATO

Stava per allontanarsi con la sua autovettura, una Fiat Punto vecchio modello, dopo che aveva rubato del materiale ferroso dal “PalaEnichem” di Priolo Gargallo, struttura ormai in stato di abbandono, quando è stato bloccato dagli agenti del Commissariato che erano giunti sul posto a seguito di una segnalazione.

Il tempestivo arrivo degli uomini diretti dal dott. Leo ha consentito di arrestare il ladro in flagranza di reato subito dopo che aveva asportato il materiale del palazzetto dello sport e si stava allontanando.

L’uomo, dopo le incombenze di legge, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

NOTO – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA UN UOMO PER IL REATO DI TRUFFA

Nella giornata del 12, agenti del Commissariato di P.S. di Noto, a seguito di attente indagini, hanno denunciato per il reato di truffa un uomo di 49 anni, attualmente in stato di arresto per pregressi reati.

L’uomo, nel mese di febbraio, ha venduto online dei pannelli di polistirolo da coibentazione per l’isolamento delle pareti esterne di un immobile in costruzione ricevendo un pagamento, tramite bonifico, senza però mai consegnare la merce.

Le indagini effettuate sul conto e sull’utenza telefonica fornite durante le trattative hanno permesso di appurare anche che l’uomo aveva effettuato un’altra truffa, con le stesse modalità, nei confronti di un’altra persona.

SIRACUSA – SEGNALATO UN UOMO E UNA DONNA PER USO PERSONALE DI DROGA

Nella giornata del 12, nel corso dei controlli mirati al contrasto della vendita e del consumo di sostanze stupefacenti, gli agenti delle Volanti hanno segnalato alla competente Autorità Amministrativa un uomo di 36 anni trovato in possesso di una modica quantità di cocaina.

Inoltre, a seguito di un controllo effettuato dagli agenti della Polizia di Frontiera Marittima a bordo di una nota nave di crociera, una donna di nazionalità francese è stata segnalata all’Autorità Amministrativa competente poiché nella sua cabina sono state trovate due confezioni contenenti una modica quantità di sostanza stupefacente.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
3
Share