Categorie
Ultime Notizie

46enne intercetta l’ex fidanzata in auto, la blocca e la picchia: arrestato e posto ai domiciliari

I Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per atti persecutori e lesioni personali ai danni dell’ex fidanzata e, resistenza a pubblico ufficiale, un 46enne bracciante agricolo di Vittoria

I Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per atti persecutori e lesioni personali ai danni dell’ex fidanzata e, resistenza a pubblico ufficiale, un 46enne bracciante agricolo di Vittoria.

Durante la nottata l’aggressore ha intercettato la sua ex fidanzata a bordo della sua autovettura, una badante rumena di 43 anni, dalla quale non accettava che la stessa volesse interrompere la relazione sentimentale ha inseguito e picchiato la donna strappandole il telefonino.

Il tempestivo intervento dei militari dell’Arma che la donna era riuscita a contattare poco prima ha evitato un epilogo certamente più funesto per la 43enne, l’aggressore si è messo in fuga e dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Comiso sino a Vittoria veniva bloccato e arrestato dai carabinieri.

La donna è rimasta ferita al volto e alla mano destra, ne avrà per alcuni giorni.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari. Già qualche settimana prima la donna lo avrebbe denunciato per analoghi fatti.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
2
Share