Categorie
Ultime Notizie

Etna e Alcantara “Santuari dell’Acqua Potabile”. Convegno a Giardini Naxos

Si è svolto ieri, presso la Biblioteca Comunale di Giardini-Naxos, il convegno sulla richiesta di rendere i grandi bacini acquiferi Etna e Alcantara, Santuari dell’Acqua Potabile.

Sono intervenuti il Presidente dell’Associazione Domenico Turillo, il quale a messo in evidenza come l’aspetto del bene comune indispensabile, ossia l’acqua potabile non trova grande partecipazione da parte della popolazione, poichè alle prese con la quotidianità, trascurato per le generazioni future, salvo quando aprendo il rubinetto in casa propria viene a mancare.

Bisogna quindi creare una controtendenza ove bisogna salvaguardare l’acqua prima che i cambiamenti climatici rendano aridi territori immensi.

Ha aperto il dibattito l’imprenditore Maurizio Vaccaro, grande conoscitore e consapevole dell’ importanza dell’acqua, dibattendo sulla necessità della salvaguardia sia per la continuità di usufruirne, che sui modi e qualità delle Acque.
L’intervento del membro della comm.ne Ambiente della camera dei Deputati, on. dott. Alberto Zolezzi, ha messo in risalto come anche lì dove ci sono i più grandi bacini acquiferi, non è più solo la quantità dell’acqua da attenzionare ma anche la quantità, facendo notare come l’Italia importa miliardi di metri cubi di acqua.

Ha fatto seguito, il dott. Giuseppe Finocchiaro nel mettere in risalto la figura del defunto Senatore Ortolani e la sua consorte Dott.ssa Silvana Pagliuca nel voler proseguire nella strada tracciata dal defunto marito a salvaguardia dell’acqua come bene comune.

E’ intervenuto il sen. Cristiano Anastasi, il quale con la sua esperienza di ingegnere, specializzato nei depuratori ha relazionato delle problematiche come quelle di Caltabiano, Giardini, Taormina, Mascali.

Un prossimo appuntamento si svolgerà sul territorio delle gole dell’Alcantara.

“Necessita fare rete con tutte le associazioni di volontariato che sono impegnate nella salvaguardia dell’acqua per far sì che lo Stato sia maggiormente incisivo e presente per la sua tutela”, ha concluso il Presidente Turillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
21
Share