Categorie
Ultime Notizie

Gambizzato per un debito pregiudicato da due giovani pregiudicati

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Siracusa nella nottata del 7 giugno sono intervenuti in via Algeri per il ferimento di un pregiudicato 29enne che si trovava agli arresti domiciliari: gambizzato per un debito. I Carabinieri della Stazione di Ortigia Siracusa hanno arrestato, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, un pregiudicato siracusano di 36 anni che nel 2020 si era reso responsabile di diversi episodi di furto in attività commerciali del centro storico. i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Noto hanno effettuato un servizio anti-movida nel Borgo Marinaro del comune di Avola

SIRACUSA. I CARABINIERI ARRESTANO I RESPONSABILI DEL FERIMENTO DI UN PREGIUDICATO GAMBIZZATO PER UN DEBITO

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Siracusa nella nottata del 7 giugno sono intervenuti in via Algeri per il ferimento (gambizzato) di un pregiudicato 29enne che si trovava agli arresti domiciliari.

La vittima era stata colpita da due proiettili calibro 38 ad entrambe le gambe e ricoverato all’Umberto I non in pericolo di vita.

Le immediate indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa, hanno permesso ai Carabinieri di identificare i responsabili della gambizzazione e d’iniziarne le ricerche.

Gambizzato per un debito pregiudicato da due giovani pregiudicati

Nel pomeriggio dell’8 giugno i militari hanno rintracciato 2 giovani di 19 e 22 anni, entrambi pregiudicati e conosciuti dalla vittima, rinvenendo e sequestrando, dopo alcune perquisizioni, il revolver usato.

Il 19 enne è stato associato in carcere in quanto esecutore materiale del ferimento, mentre il 22enne è stato denunciato a piede libero per aver favorito la fuga del complice.

L’evento sembrerebbe essersi verificato per un debito in denaro maturato dalla vittima.

SIRACUSA. ORTIGIA: I CARABINIERI ARRESTANO LADRO. DEVE SCONTARE 5 MESI DI RECLUSIONE IN CARCERE.

I Carabinieri della Stazione di Ortigia Siracusa hanno arrestato, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, un pregiudicato siracusano di 36 anni che nel 2020 si era reso responsabile di diversi episodi di furto in attività commerciali del centro storico.

All’arrestato sul quale pendeva una condanna residua di 5 mesi di reclusione, era stato concesso il beneficio dell’affidamento in prova ai servizi sociali, ma i Carabinieri hanno accertato che il soggetto non rispettava le prescrizioni della misura e che almeno in una circostanza aveva fornito false generalità per eludere un controllo. Vista la sua condotta, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la revoca dell’affidamento per scontare il resto della pena in carcere. I militari lo hanno così rintracciato e condotto a Cavadonna.

AVOLA (SR). I CARABINIERI di NOTO ESEGUONO UN SERVIZIO DI CONTROLLO COORDINATO DEL TERRITORIO IN ZONA BORGO MARINARO.

Lo scorso fine settimana i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Noto hanno effettuato un servizio anti-movida nel Borgo Marinaro del comune di Avola. Numerosa la presenza di giovanissimi e anche di turisti che hanno affollato il lungomare avolese per tutta la notte. Nel corso dei controlli sono state elevate numerose contravvenzioni per violazioni al codice della strada, in particolare per guida senza casco, fenomeno purtroppo molto diffuso anche tra i più giovani. Complessivamente, sono stati sottoposti a fermo amministrativo 5 veicoli e ritirate 3 carte di circolazione con sanzioni per oltre 10mila euro, sono state controllate circa 90 persone, elevate 15 contravvenzioni a veicoli senza assicurazione, a soggetti che non avevano mai conseguito la patente di guida e a 3 soggetti per guida in stato di ebbrezza, 2 dei quali denunciati alla Procura della Repubblica di Siracusa. I controlli anti-movida continueranno per tutto il periodo estivo.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
29
Share