Categorie
Ultime Notizie

Fermo per tentato omicidio nei confronti di due fratelli: sequestrata l’arma e 2,3kg di marijuana

Gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Lentini ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto due fratelli lentinesi, rispettivamente di 19 e 26 anni, ritenuti responsabili del tentato omicidio di un uomo, detenzione illegale di arma clandestina e di sostanza stupefacente: i due sono stati condotti in carcere. Gli agenti delle Volanti della Questura di Siracusa hanno effettuato due sequestri di droga tra crack, marijuana e cocaina e arrestato ai domiciliari un 19enne. Gli agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno denunciato: un uomo di 33 anni ed una donna di 28 anni, entrambi conosciuti alle forze di polizia, responsabili del furto della coppa esterna dello specchietto laterale destro di un’automobile; un giovane di 20 anni per il reato di evasione dai domiciliari

LENTINI (SR) – ESEGUITO UN FERMO DI INDIZIATO DI DELITTO NEI CONFRONTI DI DUE FRATELLI LENTINESI PRESUNTI AUTORI DEL TENTATIVO DI OMICIDIO AVVENUTO SABATO. SEQUESTRATA L’ARMA DEL DELITTO E 2.3 CHILOGRAMMI DI MARIJUANA

Nello scorso pomeriggio, gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Lentini ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto due fratelli lentinesi, rispettivamente di 19 e 26 anni, ritenuti responsabili del tentato omicidio di un uomo, detenzione illegale di arma clandestina e di sostanza stupefacente.

I fatti traggono origine dalla segnalazione pervenuta sabato pomeriggio al Commissariato di P.S. di Lentini di un uomo ferito da colpi di arma da fuoco. La vittima, per fortuna colpita solo di striscio e che pertanto veniva ricoverata in ospedale per gli accertamenti del caso, raccontava agli inquirenti di essere stata dapprima aggredita e poi attinto da colpi d’arma da fuoco al culmine di un litigio.

Gli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. Lentini hanno pertanto iniziato una serrata indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Siracusa, per far luce sulla vicenda. In particolare, attraverso un dettagliato sopralluogo sono state rinvenute le tracce della sparatoria nella via interessata dall’evento, compresi i bossoli dei colpi esplosi.

Inoltre, già nel pomeriggio di sabato, venivano rinvenuti l’arma del delitto, una pistola cal. 7,65, decine di cartucce dello stesso calibro e sostanza stupefacente in un garage nella disponibilità dei presunti aggressori.

Tuttavia i soggetti sospettati della sparatoria si rendevano irreperibili. I poliziotti proseguivano le ricerche senza soluzione di continuità, sorprendendo i due fratelli nella mattina di ieri, all’interno di un’abitazione, laddove, a seguito di perquisizione, è stata rinvenuta anche 2,3 kg, di marijuana. Gli investigatori, attraverso vari accertamenti, sono riusciti a ricostruire sia la dinamica dell’evento che a far luce sul movente del tentato omicidio, ovvero il furto di un’autovettura commesso alcuni giorni prima. Dopo aver chiuso il cerchio, i poliziotti sono riusciti ad individuare e catturare i due fratelli presunti autori della sparatoria di sabato pomeriggio, commessa tra l’altro in pieno giorno ed in centro urbano, in una zona densamente abitata, che solo per fortuna non ha avuto conseguenze ben peggiori.

Al termine delle incombenze di rito, i predetti sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

SIRACUSA – CONTRASTO AL FENOMENO DELLO SPACCIO E DEL CONSUMO DI DROGA: ARRESTATO UN GIOVANE

Continua senza sosta la lotta al fenomeno della vendita e del consumo di sostanze stupefacenti che, nella giornata di ieri, ha consentito di effettuare due sequestri di droga in due diversi contesti operativi. Agenti delle Volanti della Questura di Siracusa, in via Santi Amato, hanno notato un giovane che, alla vista dei poliziotti, si disfaceva di un involucro che, rivenuto e sequestrato dai poliziotti, conteneva 14 dosi di crack. A seguito di perquisizione personale il giovane di 19 anni è stato trovato in possesso di una dose di marijuana, una sigaretta artigianale della stessa sostanza e 108 euro in contanti probabile provento dell’attività illecita. Dopo le incombenze di rito il giovane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo. Inoltre, sempre in via Santi Amato, alle ore 2 di questa mattina, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato circa 70 grammi di cocaina e 40 grammi di crack.

NOTO (SR) – DENUNCIATI UN UOMO ED UNA DONNA PER IL REATO DI FURTO

Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto, a seguito di accertamenti investigativi che si sono avvalsi anche delle immagini di un impianto di videosorveglianza, sono riusciti a identificare un uomo di 33 anni ed una donna di 28 anni, entrambi conosciuti alle forze di polizia, responsabili del furto della coppa esterna dello specchietto laterale destro di un’automobile. Inoltre, nella stessa giornata gli agenti hanno denunciato un giovane di 20 anni per il reato di evasione. Lo stesso, sottoposto agli arresti domiciliari, non è stato trovato in casa durante il controllo di polizia.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
7
Share