Categorie
Ultime Notizie

Denunciato per occultamento di cartucce in spazio condominiale. Arrestato per spaccio

La Polizia di Stato di Agrigento ha deferito in stato di libertà un 49enne di Licata mentre occultava un sacchetto trasparente contenente 33 cartucce calibro 7,65. Inoltre gli agenti della Questura di Agrigento hanno tratto in arresto ai domiciliari un licatese di 62 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina, hashish e Marijuana

La Polizia di Stato di Agrigento, nei giorni scorsi, nell’ambito di mirati servizi di Polizia Giudiziaria effettuati dalla Squadra Mobile, ha deferito in stato di libertà, un soggetto di Licata di 49 anni.

L’uomo, veniva notato mentre occultava un oggetto in uno spazio condominiale. L’immediato intervento della Squadra Mobile permetteva di recuperare quanto celato che si rivelava essere un sacchetto trasparente contenente 33 cartucce calibro 7,65.

Il soggetto veniva quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’illecita detenzione delle munizioni per armi comuni da sparo.

Inoltre gli agenti della Questura di Agrigento, nell’ambito di mirati servizi di Polizia Giudiziaria effettuati dalla Squadra Mobile nel territorio provinciale, hanno tratto in arresto, lo scorso 12 maggio, un uomo licatese di 62 anni, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante una perquisizione, la Squadra Mobile rinveniva e sequestrava 48 grammi di cocaina, 256.6 grammi di hashish e 12.5 chili di Marijuana.  Per tale detenzione il soggetto veniva posto agli arresti domiciliari in Licata. L’arresto è stato convalidato dalla A.G.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
3
Share