Categorie
Ultime Notizie

Calci, pugni e terrore al termine della partita di calcio per il campionato Allievi – Under 17

Calci, pugni e terrore ieri al termine della partita Gymnica Scordia – Libertas Catania Nuova valida per il campionato Allievi – Under 17 allo stadio “Binanti” di Scordia, in provincia di Catania. La rissa furibonda si è scatenata subito dopo il triplice fischio esplode la rissa. La gara si era regolarmente conclusa con la vittoria dei locali (4-1) contro gli etnei. Ma a un certo punto si è scatenata l’insania, con invasione di campo e una zuffa animalesca

Calci e pugni ieri al termine della partita Gymnica Scordia – Libertas Catania Nuova valida per il campionato Allievi – Under 17 allo stadio “Binanti” di Scordia, in provincia di Catania.

È accaduto a Scordia, allo stadio Binanti, al termine della semifinale provinciale di ritorno tra due squadre del campionato Allievi – Under 17, Gymnica Scordia – Libertas Catania Nuova.

La gara si era regolarmente conclusa con la vittoria per 4-1 dei padroni di casa. Prima della celebrazione per il risultato è esploso lo scontro. Pugni e calci e invasioni di campo nonché terrore davanti a genitori e bambini presenti in tribuna impietriti.

Un episodio terribile, che viene biasimato in un post sulla propria pagina Facebook dal Gyminica ScordiaQuello che successo ieri è la cosa più brutta che si possa vedere in un incontro di calcio giovanile peccato perché in campo durante la partita e fino alla fine del fischio finale le 2 squadre si erano comportati bene, poi è successo di tutto, speriamo che non si vedano più scene del genere, Scordia calcio e sempre stata una piazza sportiva e cordiale con tutti”.

Pugni e calci, violenze e percosseprosegue sulla propria pagina Facebook la Gyminica ScordiaInvasioni di campo e terrore. Genitori in fuga dalla tribuna, con i bambini impauriti e increduli per il “terzo tempo” delinquenziale. Davanti alle forze dell’ordine, all’interno del rettangolo di gioco, al cospetto dei carabinieri della locale stazione. All’esterno dello stadio pure una pattuglia di polizia locale. Una fine ingloriosa di una stagione. Ricca di risultati positivi fino a ieri, ora “macchiata” dall’anti-calcio”.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
1
Share