Categorie
Cronaca

25.03.22 notizie da Palazzo d’Orleans

25.03.22 notizie da Palazzo d’Orleans

IL FUTURO DELLA NOSTRA ISOLA È NEL MEDITERRANEO. LA RICETTA PER LO SVILUPPO DI ACT TANK SICILIA

Una Sicilia al centro del Mediterraneo, aperta e connessa. Che deve fare leva sui suoi punti di forza: turismo, energie rinnovabili e agrifood, rafforzando infrastrutture e servizi. Ecco la “ricetta” per il futuro della nostra Isola nel rapporto finale di “Act Tank Sicilia”, il forum promosso da The European House – Ambrosetti in collaborazione con la Regione Siciliana e altri importanti partner, che si è chiuso a Palermo, dopo le tappe a Gela, Messina e Catania. Un lavoro condotto sugli asset siciliani, assieme ai principali portatori di interessi pubblici e privati. A tirare le conclusioni sono stati il governatore Nello Musumeci e Valerio De Molli, ceo di The European House – Ambrosetti, davanti a una qualificatissima platea.

ENERGIE RINNOVABILI, LA REGIONE “BRILLA” PER PIANIFICAZIONE ED EFFICIENZA

La Regione Siciliana è tra le poche in Italia a essersi già dotata di un Piano energetico in linea con gli obiettivi dettati per il 2030. Ed è una delle più efficienti nelle procedure di autorizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, come eolico e fotovoltaico. Lo dice il “Renewables Goals Index”, strumento creato dall’Osservatorio “Regions2030” a cura di Public Affairs Advisors ed Elemens, per misurare le performance delle amministrazioni locali sul fronte delle energie “verdi”.

RACCOLTA DIFFERENZIATA, TRE MILIONI DI EURO PER PREMIARE I 167 COMUNI SICILIANI VIRTUOSI

Complessivamente è un gruzzolo di 3 milioni di euro. È questa la somma che dovranno dividersi i 167 Comuni siciliani che nel 2020 hanno superato il 65 per cento di raccolta differenziata sul loro territorio. Un “premio” assegnato dal governo regionale, grazie al decreto firmato dagli assessori all’Economia, Gaetano Armao, e alle Autonomie locali, Marco Zambuto. L’elenco degli enti locali “virtuosi” in materia di  rifiuti è stato predisposto dai dipartimenti delle Autonomie locali e dell’Acqua ed è stato validato dall’Arpa Sicilia.

INAUGURATO ALLA FIERA DI PALERMO IL PRIMO CENTRO DI ACCOGLIENZA RIFUGIATI UCRAINI

Un locale a due piani all’interno del padiglione 4 dell’ex Fiera del Mediterraneo interamente dedicato all’accoglienza dei profughi in fuga dalla guerra. Qui i cittadini ucraini potranno ottenere informazioni e servizi sanitari essenziali, potranno essere sottoposti a tamponi e vaccini. Un traguardo importante, a detta dell’assessore alla Salute Ruggero Razza, che consente di «assolvere anche a quelle responsabilità di ordine sanitario previste dal dipartimento nazionale di protezione civile. La Sicilia si dimostrerà la terra ospitale che è sempre stata».

ALLA CONFINDUSTRIA: «PRONTI A MITIGARE I DANNI DELLA GUERRA IN UCRAINA»

C’è una guerra che si combatte sul campo, in Ucraina, e che conta ogni giorno centinaia di vittime. E ce n’è un’altra che si muove su un piano economico, con l’applicazione delle sanzioni alla Russia di Putin che hanno già scatenato l’aumento del costo di luce, gas e carburanti. A questo si aggiunge il blocco alle esportazioni verso la Russia: per la Sicilia significa dire addio a una fetta consistente di Pil. Il presidente Musumeci ne ha parlato con i vertici di Confindustria Sicilia e ha assicurato che la Regione è «pronta a intervenire per limitare le conseguenze economiche che il conflitto sta producendo sulle imprese dell’Isola».

ERACLEA MINOA, PRESTO IL VIA AL CANTIERE PER PROTEGGERE LA SPIAGGIA DALL’EROSIONE

I rilevamenti, anche subacquei, sono già in tatto. La ditta che si è aggiudicata i lavori previsti dalla Struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico ha già avviato le attività preliminari. Presto prenderanno il via tutte le opere destinate a proteggere dall’erosione la spiaggia di Eraclea Minoa, nell’Agrigentino. Il presidente della Regione Nello Musumeci l’ha anticipato dopo avere eseguito un sopralluogo sul posto.  Il governatore ha anche visitato il cantiere di Borgo Bonsignore, nel territorio di Ribera. Il villaggio agricolo, inaugurato agli inizio degli anni Quaranta del secolo scorso, è interessato da lavori di riqualificazione. «A luglio l’inaugurazione», ha annunciato Musumeci.

ASSUNZIONI, MERITO, RICLASSIFICAZIONE DEL PERSONALE. PARTE LA RIVOLUZIONE DELLA MACCHINA AMMINISTRATIVA

Oltre un migliaio di nuove assunzioni dopo un blocco ventennale dei concorsi pubblici, un nuovo piano di formazione e la riclassificazione del personale in base al merito. Per la Regione Siciliana è una mini rivoluzione quella che il governo Musumeci si appresta a varare per far fronte alla cronica carenza di personale, dovuta ai numerosi pensionamenti degli ultimi anni. Un presupposto indispensabile, per esempio, per programmare e spendere le risorse in arrivo dall’Europa. E poi c’è la digitalizzazione delle procedure, che promette di snellire e semplificare i rapporti con i cittadini. L’assessore alla Funzione pubblica Marco Zambuto, che sta guidando questa complessa operazione, ne ha parlato in un’intervista con Giovanni Pepi.

L’OSSERVATORIO PERMANENTE SULLE FAMIGLIE IN CAMPO CONTRO DISGREGAZIONE E DENATALITÀ

Nuova fase per l’Osservatorio permanente sulle famiglie, l’organismo indipendente che l’assessorato regionale alla Famiglia ha rimesso in condizione di completa operatività, definendone l’articolata composizione. Per l’assessore Scavone, adesso «potrà dare un contributo importante, assieme alle Istituzioni preposte, per intervenire a sostegno e difesa dei nuclei familiari in condizioni di bisogno e per promuovere una cultura di comunità solidale. Sarà coinvolto anche nella definizione di una nuova politica di contrasto alla denatalità».

IL COVID NON SI FERMA, GIOVANI PIÙ A RISCHIO MA CONTINUANO A DIMINUIRE I RICOVERI

Nell’ultima settimana, i contagi continuano a crescere facendo segnare un +15.75% rispetto ai sette giorni precedenti. L’incidenza media è di 1.020,25 casi ogni 100.000 abitanti. Il virus, insomma, continua a diffondersi e a rischio sono soprattutto i più giovani. Le ospedalizzazioni, però, continuano a diminuire. Lo rivelano i dati diffusi dal bollettino settimanale del Dasoe dell’assessorato regionale alla Salute.  Il report, inoltre. sul fronte delle vaccinazioni rileva che al 22 marzo in Sicilia risultano erogate 10.310.109 dosi. Complessivamente i vaccinati con la dose booster sono 2.639.180, pari al 75,51% degli aventi diritto: in 856.120 non l’hanno fatta, pur potendola ricevere.

“LA SEGRETA MANIA – GIOVANNI VERGA FOTOGRAFO”, VISITABILE FINO AL 18 SETTEMBRE E ALLESTITA ALL’INTERNO DEL MUSEO CIVICO “IMMAGINARIO VERGHIANO” A PALAZZO TRAO-VENTIMIGLIA DI VIZZINI (CT)

Giovanni Verga aveva una grande passione per la fotografia. E Vizzini (CT), paese natale dello scrittore verista, la celebra con la mostra “La segreta mania – Giovanni verga fotografo”, visitabile sino al 18 settembre e allestita all’interno del museo civico “Immaginario Verghiano” a Palazzo Trao-Ventimiglia. L’esposizione, promossa dal Comune, dallo stesso museo e dalla Fondazione 3M nell’ambito delle iniziative volute dalla Regione Siciliana nel centenario della morte del celebre autore, propone un excursus tra i suoi scatti – in cui viene ritratta la Sicilia urbana e rurale ma anche altri luoghi e paesaggi – la sua vita e le sue opere. Sopra, un video dell’inaugurazione, a cui ha partecipato anche il presidente della Regione Nello Musumeci.

STRADE PROVINCIALI, INTERVIENE LA REGIONE «STANZIATI 300 MILIONI»

In soccorso della viabilità provinciale. La Regione Siciliana, sostituendosi alle ex Province senza fondi e senza progettisti, è impegnata per rimettere in sesto diverse arterie stradali in tutta l’Isola. Sono stati appena consegnati i lavori di manutenzione e messa in sicurezza della provinciale 6 Baucina-Ventimiglia, nel Palermitano, un’opera del valore di 4 milioni di euro. A dare il via al cantiere è stato il presidente della Regione, Musumeci, accompagnato dall’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone e dai sindaci del comprensorio (foto). Altri due milioni sono stati investiti dal governo regionale per rendere percorribili senza rischi la provinciale 32 Carlentini-Pedagaggi e la 23 Palazzolo Acreide-Giarratana nel Siracusano. Complessivamente, ha detto il governatore, «abbiamo stanziato 300 milioni per la viabilità provinciale»

REGIONE E AMAZON INSIEME PER FORMARE I NUOVI IMPRENDITORI DELL’E-COMMERCE

Un corso intensivo di tre giorni, gratuito, progettato dal Mip Politecnico di Milano e tenuto da Amazon in collaborazione con la Regione Siciliana, per svelare alle piccole e medie imprese siciliane tutti i trucchi e le best practice della vendita online. È il bootcamp “Accelera con Amazon” in programma dal 29 al 31 marzo, iniziativa pensata per migliorare la promozione del made in Sicily nel mondo. Le aziende e le start up interessate possono inviare online il form di partecipazione.

IMPRESE AGRICOLE IN CRISI DURANTE IL LOCKDOWN ECCO LA GRADUATORIA DEGLI AMMESSI AI RISTORI

Aiuti a fondo perduto da un minimo di mille euro fino a un massimo di 15 mila euro ad azienda. Sono i ristori varati dal governo Musumeci per le aziende agricole siciliane che nel 2020, durante il lockdown, hanno subito perdite di fatturato superiori al 60%. Ecco la graduatoria delle imprese ammesse al contributo. «Nell’elenco – ha precisato l’assessore all’Agricoltura Toni Scilla – quasi 1.500 aziende colpite da una situazione inedita di difficoltà economica».

I CANTIERI DELLA REGIONE

A Santa Lucia del Mela (Me) grazie all’intervento della Struttura contro il dissesto idrogeologico stanno per essere completate le opere di consolidamento lungo la via Battisti con la realizzazione di una nuova area destinata a diventare spazio di aggregazione. In provincia di Ragusa sono stati completati gli interventi di manutenzione su alcuni tratti della Strada provinciale 37 Scicli-Santa Croce Camerina. Infine è stato inaugurato il primo parco giochi inclusivo di Partinico (Pa) grazie ai finanziamenti messi a disposizione dall’assessorato alle Politiche sociali ottenuti dal Comune.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
0
Share