Categorie
Ultime Notizie

Catanese condannato all’ergastolo arrestato in provincia di Pisa

I Carabinieri della Compagnia di Paternò (CT), in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale di Catania, hanno individuato e arrestato Volterra (Pisa) un 47enne, catanese che, secondo quanto confermato da sentenza di condanna irrevocabile, dovrà espiare la pena dell’ergastolo per omicidio premeditato in concorso, detenzione e porto illegali di armi comuni da sparo

I Carabinieri della Compagnia di Paternò (CT), in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale di Catania, hanno individuato e arrestato Volterra (PI) Salvatore Fallica, 47 anni, che, secondo quanto confermato da sentenza di condanna irrevocabile della Suprema Corte, dovrà espiare la pena dell’ergastolo per omicidio premeditato in concorso, detenzione e porto illegali di armi comuni da sparo.

L’uomo il 14 aprile del 2003 a Biancavilla ha ucciso Gaetano Parisi colpendolo con numerosi colpi d’arma da fuoco mentre era alla guida della sua auto.

Catanese condannato all’ergastolo arrestato in provincia di Pisa

L’omicidio era avvenuto per conflittualità interne al clan d’appartenenza di entrambi. Fallica, era inserito nel clan Toscano-Tomasello-Mazzaglia articolazione della famiglia di “Cosa nostra” etnea Santapaola-Ercolano egemone nel territorio di Biancavilla (Catania).

Dopo la sentenza della Cassazione, i militari dell’Arma di Paternò lo hanno individuato e arrestato nella cittadina di Volterra (Pisa).

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
3
Share