Categorie
Cronaca

11.03.22 notizie dalla Presidenza di Palazzo d’Orleans

11.03.22, notizie dalla Presidenza di Palazzo d’Orleans

L’AMBASCIATORE DELL’ALGERIA «DISPONIBILI A DARE PIÙ GAS ALL’ITALIA»

«Più gas per l’Italia». L’ambasciatore d’Algeria, Abdelktim Touahri, non usa giri di parole e assicura che il suo Paese è disponibile ad aumentare i flussi di metano in arrivo in Sicilia. Ne ha parlato qualche giorno fa incontrando il presidente Musumeci. Alla luce del prolungarsi del conflitto in Ucraina, questa potrebbe essere la scelta migliore per ridurre, almeno in parte, la nostra dipendenza dalle fonti energetiche russe. Il governatore siciliano ha rilanciato anche l’idea del Politecnico del Mediterraneo, un polo universitario di eccellenza, da realizzare nell’Isola, che punti a intercettare gli studenti provenienti dal Nord Africa e dal Medio Oriente. Turismo, cultura e vino, pilastri su cui intensificare gli scambi, sono stati invece i temi dell’incontro tra Musumeci e l’ambasciatore del Messico in Italia, Carlos Garcia de Alba Zepeda.

AVVIATA LA MACCHINA PER ACCOGLIERE IN SICILIA I PROFUGHI CHE SCAPPANO DALLA GUERRA IN UCRAINA

La Sicilia è pronta ad accogliere le persone che fuggono dalla guerra in Ucraina. La Regione ha avviato la macchina organizzativa, forte della nomina a commissario delegato del presidente Musumeci. «Lavoriamo d’intesa con i nove prefetti, con gli enti locali e con tutte le istituzioni che vorranno adoperarsi in questo senso», ha assicurato il governatore. La Protezione civile regionale è già stata attivata sul fronte logistico, l’assessorato alla Salute su quello sanitario. Destinati 200mila euro alle scuole per l’inserimento degli studenti ucraini. E anche i teatri si muovono. L’assessore allo Spettacolo Manlio Messina ha annunciato i “Concerti per la pace europea”: tutti gli incassi saranno devoluti in favore del popolo ucraino.

GAS NOCIVI A VULCANO, IN CAMPO IL COMITATO «VIE DI FUGA E SENSORI, PIANO DA 5 MILIONI»

Il Comitato di coordinamento degli interventi per garantire la sicurezza della popolazione dell’isola di Vulcano, alle Eolie, si è insediato. Il presidente della Regione ha convocato tutti i componenti, compresi i rappresentati della comunità locale, in prefettura a Messina. «Adesso siamo operativi – ha detto Musumeci, nella qualità di commissario delegato per l’emergenza – e abbiamo un piano che prevede interventi su strade, sensori e campagna di informazione, per 5 milioni». L’ufficio commissariale è stato individuato nel dipartimento di Protezione civile regionale.

IN ARRIVO 7,5 MILIONI PER LA RICERCA UNIVERSITARIA LAGALLA: «COSÌ CONTRASTIAMO LA FUGA DEI CERVELLI»

Il governo Musumeci investe sull’alta formazione e sulla ricerca universitaria. E lo fa attraverso l’assessorato regionale dell’Istruzione e della formazione professionale che ha stanziato 7,5 milioni con cui gli atenei siciliani potranno, tra l’altro, rinnovare i contratti dei ricercatori e incrementare gli assegni di ricerca. Una misura che, a detta dell’assessore Lagalla, «contribuisce a invertire la tendenza all’esodo dei nostri giovani».  Qui il bando completo.

DOPO VENT’ANNI FINALMENTE AGGIORNATA LA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEI COMUNI SICILIANI

Una mappa aggiornata della classificazione sismica dei Comuni siciliani si attendeva da quasi vent’anni. Il governo Musumeci l’ha adottata accogliendo la proposta avanzata dalla Protezione civile regionale. Un impegno corale che ha visto lavorare assieme al tavolo tecnico, strutture regionali, ordini professionali, università, Ingv e Comuni. Adesso, annota il governatore, «sarà possibile l’applicazione delle agevolazioni fiscali previste da “Sisma Bonus” e “Super bonus”, come avviene nel resto del Paese, anche in diversi centri delle province di Agrigento e Caltanissetta che risultavano tagliati fuori dai benefici fiscali».

TERRA, CIBO E TURISMO, IL PATRIMONIO DI SICILIA MUSUMECI: «RAGAZZI, IL FUTURO È NELLE VOSTRE MANI»

Biodiversità delle specie vegetali e animali della Sicilia sono una ricchezza della nostra Isola. Un patrimonio che va ad arricchire l’offerta enogastronomica anche in chiave turistica. Una grande opportunità che gli studenti degli istituti alberghieri siciliani sono chiamati a fare propria. Ad esortarli in questa direzione sono stati il presidente della Regione Musumeci e l’assessore all’Agricoltura Scilla, in occasione della premiazione delle scuole che hanno partecipato al progetto “Coltivi…Amo il patrimonio di Sicilia”, promosso dal dipartimento Agricoltura con il quotidiano “La Sicilia” e l’associazione di ristoratori “Le Soste di Ulisse”.

METROFERROVIA DI RAGUSA E STAZIONE DI ACIREALE. IN GARA DUE OPERE STRATEGICHE PER I TRASPORTI

Sono più vicine due infrastrutture ferroviarie fondamentali per lo sviluppo dei trasporti in Sicilia. Rfi, infatti, ha bandito due gare importanti e ad annunciarlo è direttamente l’assessore alle Infrastrutture Falcone. Una è quella per il primo lotto della Metroferrovia di Ragusa, una sorta di metropolitana leggera che promette di ridisegnare la mobilità urbana del capoluogo ibleo. «Un’opera strategica», per il governatore Musumeci. La seconda è quella per la nuova Fermata di Acireale-Belvedere, nel Catanese, un altro tassello verso un servizio di metropolitana che, lungo la linea Ionica, giunga sino al capoluogo etneo .

CONTINUANO A SCENDERE CONTAGI E OSPEDALIZZAZIONI

I dati continuano a essere incoraggianti. Per la quinta settimana consecutiva prosegue la discesa della curva epidemica e, in linea con gli ultimi due mesi, diminuiscono le ospedalizzazioni: circa tre quarti dei ricoverati sono non vaccinati o con ciclo di vaccinazione incompleto. Messina, Agrigento e Ragusa sono le province con il maggior numero di positivi, mentre le fasce d’età più giovani restano quelle più a rischio contagio. Lo certifica il bollettino settimanale del Dasoe dell’assessorato alla Salute che, sul fronte vaccinazioni, evidenzia anche i numeri relativi al nuovo siero Nuvaxovid (Novavax): 553 le dosi inoculate da inizio marzo. Prosegue, intanto, la somministrazione della dose di richiamo per gli over 12 con marcata compromissione della risposta immunitaria e ciclo vaccinale primario (tre dosi) completato da almeno 120 giorni.

A GIARDINI UNA SCUOLA PER L’INCLUSIONE GRAZIE ALLA NUOVA AULA MULTISENSORIALE

L’inclusione dei bambini in difficoltà come obiettivo primario. Del governo regionale, in primis. Lo ha assicurato il governatore Nello Musumeci inaugurando la nuova aula multisensoriale allestita nel plesso “Capuana” dell’istituto comprensivo statale di Giardini Naxos. «Una iniziativa di grande significato, che testimonia passione e grande sensibilità da parte dei docenti».

REGIONE-BEI: 50 MILIONI PER FINANZIARE LE AZIENDE. VIA ALLE DOMANDE AL FONDO EMERGENZA IMPRESE

Da qualche giorno le piccole e medie imprese siciliane danneggiate dalla crisi innescata dalla pandemia possono presentare la richiesta di finanziamento all’avviso: Sostegno alle piccole e medie imprese, attraverso il Fondo Emergenza Imprese Sicilia. Un intervento frutto dell’accordo tra Regione Siciliana e Banca europea degli investimenti. Le istanze saranno acquisite fino a esaurimento dei fondi e comunque non oltre il 30 giugno 2023. La modulistica è scaricabile dal sito di Banca Icrrea che gestisce la misura. Per ulteriori informazioni si può inviare un’email a infofeis@iccrea.bcc.it.

ECCO IL BANDO UE PER PROGETTI SULLA SOSTENIBILITÀ PER LE PARTNERSHIP TRA IMPRESA E SOCIETÀ CIVILE

Scade il 15 marzo  il bando per “Partnership di sostenibilità per le Pmi che adottano pratiche più sostenibili”, inserito all’interno del più ampio Programma Mercato Singolo che intende favorire gli accordi tra piccole e medie imprese e organizzazioni non governative al fine di migliorare la sostenibilità delle attività d’impresa. Il progetto dovrebbe avere un impatto sulle performance ambientali e sociali delle aziende, promuovere l’adozione di modelli di business meno impattanti e mostrare il potenziale della cooperazione tra imprese e società civile. Il budget dedicato è di 400 mila euro. Info sul portale della Commissione europea.

“ZEROMOLESTIE”, UNA RETE SUL TERRITORIO PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Si chiama “Zeromolestie” e il nome è già indicativo. Si tratta di un progetto che ha l’obiettivo di contrastare ogni tipo di discriminazione, maltrattamenti e abusi che le donne continuano a subire. Per raggiungerlo la Regione Siciliana, il Sinalp Sicilia e  numerose associazioni hanno sottoscritto un protocollo che istituisce una rete regionale che rafforzi la capacità di collaborazione fra tutti gli enti pubblici e privati impegnati sul fronte anti-violenza. Fronte sul quale, per il presidente Musumeci, «ci vuole l’impegno di tutti».

DISAGIO PSICOLOGICO CAUSATO DA PANDEMIA E GUERRA? PER I GIOVANI C’È IL SERVIZIO DELL’ASP DI PALERMO

Tempi difficili. Soprattutto per ragazzi e ragazze. Il disagio psicologico delle nuove generazioni si è accentuato a causa della pandemia prima e della guerra in Ucraina adesso. Per venire incontro a giovani e adolescenti l’Asp di Palermo ha aperto un servizio ad hoc. Nella struttura lavorano psichiatri e psicologi pronti a dare man forte a chi necessita di un sostegno. Per chiedere un appuntamento, questi i numeri di telefono: 091 7032413 e 091 7032477.

I CANTIERI DELLA REGIONE

A Calascibetta (En) si lavora per consolidare il costone roccioso sul quale si trova piazza San Pietro, il belvedere più suggestivo del centro abitato. L’importo dei lavori ammonta a 1,3 milioni di euro messi a disposizione dalla Struttura contro il dissesto idrogeologico. A Brolo (Me) sono quasi arrivati al traguardo i lavori, finanziati dall’assessorato alle Infrastrutture, su piazza Mirenda, luogo storico e di aggregazione sociale per la comunità locale. Si sono conclusi a Castellammare del Golfo (Tp) i lavori per il potenziamento del porto diventato moderno, più funzionale e innovativo grazie a un investimento di 14 milioni di euro da parte della Regione.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Total
0
Share